SAGRESTIA NUOVA DELLA BASILICA DI SAN LORENZO (FI)

Oggetto: Restauro della Lanterna di Michelangelo nelle Cappelle Medicee


Lavori eseguiti dal: 2001 al 2004


Categoria: OS2


Committente: Soprintendenza per i Beni Architettonici e il Paesaggio e per il Patrimonio Storico Artistico e Demoetnoantropologico per le provincie di Firenze, Pistoia e Prato - (FI).

Descrizione delle opere: Restauro della lanterna in marmo bianco, tramite pulitura a impacco di pasta di carta Arbocel BC 200, BC 1000 e sepiolite addizionata con una soluzione di carbonato di ammonio al 10%. Il tempo di contatto dell’impacco è stato variato a secondo dello spessore della pellicola di sporco da rimuovere, siamo andati da un minimo di due ore ad un massimo di otto ore. In alcune zone i suddetti impacchi si sono ripetuti più volte per meglio asportare lo sporco più tenace. Dietro ai capitelli, dove lo sporco raggiungeva qualche millimetro di spessore, si è visto necessario l’utilizzo del laser per asportare completamente il film di materiale depositato.
Demolizione di tutte le vecchie stuccature cementizie e sostituzione di tutte le vecchie fasciature in rame messe a rinforzo in epoca precedente, con delle nuove in acciaio inox per eliminare gli aloni verdastri dell’ossidazione del rame stesso. Consolidamento del paramento marmoreo tramite impacco di ossalato di ammonio per rigenerare il marmo bianco senza porgli sopra materiale filmogeno.
Stuccatura di tutti i giunti, tutte le cavità e fratture per eliminare possibili infiltrazioni acquose all’interno della lanterna con elastomero tipo Akeogard stucco, adeguatamente bilanciato con inerti selezionati, in modo da garantire una buona sigillatura, il suddetto materiale è stato scelto per meglio seguire le dilatazioni dei blocchi di marmo alle escursioni termiche a cui è sottoposto e per la sua completa reversibilità negli anni.
Restauro pittorico delle stuccature per una maggiore lettura dell’opera, tramite Akeogard, terre e ossidi naturali.

Questo sito utilizza cookies per garantire una migliore esperienza di navigazione. Per continuare, cliccate su "Consento" e per saperne di più sulla Privacy Policy cliccate qui